Claytonia (Portulaca) 200 gr.

2,50

Categorie: ,

Descrizione

La portulaca invernale (Montia o Claytonia perfoliata) è una lattuga a foglia invernale molto gustosa e sana. Nei paesi anglofoni, la pianta è anche conosciuta come lattuga indiana o lattuga dei minatori.

Entrambi i nomi sono un’indicazione della sua origine, in quanto la pianta proviene originariamente dalla costa occidentale del Nord America, dove era già usata per l’alimentazione e come pianta officinale dai nativi americani ai tempi di Cristoforo Colombo. Più tardi, nel periodo della corsa all’oro, molti minatori si cibavano di questa pianta. Da lì venne poi portata in Europa, dove si trova oggi come pianta neofita, soprattutto nel Nord-Ovest, largamente diffusa nei campi e sui prati.

La portulaca invernale, è ricca di vitamina C, magnesio, calcio e ferro e contiene pochissimi nitrati rispetto ad altre verdure a foglia. E’ facile da coltivare ed è particolarmente versatile perché è possibile utilizzarne qualsiasi parte: le foglie e gli steli appena raccolti possono essere mangiati crudi come insalata ed hanno un sapore delicato e nocciolato molto simile a quello della valerianella; possono essere anche scottati in padella, come gli spinaci. Anche i fiori sono commestibili: possono essere aggiunti all’insalata come decorazione, mentre i boccioli ancora chiusi possono essere raccolti e consumati come i capperi. Perfino le radici sono un ortaggio gustoso, che se bollito brevemente in acqua sviluppa un aroma simile a quello delle castagne d’acqua.

Come erba medicinale, si dice che la portulaca abbia proprietà antinfiammatorie e antibatteriche e che sia molto efficace contro il bruciore di stomaco e l’ulcera. In passato veniva utilizzata anche per le sue proprietà curative contro i parassiti intestinali. È molto facile da riconoscere per via dei delle sue foglie larghe dalla caratteristica forma di diamante. Se si recidono gli steli vicino al terreno, lasciando le foglie basali, la pianta ricrescerà e saranno possibili diversi raccolti.